Stiamo per vedere la fine del primo mese di questo 2018.

Siamo partiti con il piede giusto, almeno per quanto riguarda l’organizzazione? Spero di si…

Se così non fosse, oggi ti suggerisco 5 cose da fare all’inizio di ogni mese, per migliorare il proprio tasso di organizzazione.

L’inizio del mese è, infatti, il momento ideale per resettarsi, focalizzare le proprie priorità e partire con il piede giusto, impostando piccole e semplici abitudini che possono evitare moltissimo inutile stress.

1. Definisci i tuoi appuntamenti

Ogni primo del mese armati di pazienza e segna, coordinandoti con eventuali terze persone coinvolte, gli appuntamenti che ti attendono, per dovere o piacere, nei successivi 30 giorni: riunioni di lavoro, cene con amici, dentista, parrucchiere, compleanni, anniversari, gite fuori porta, impegni dei figli…Segnare su un calendario, elettronico o cartaceo non importa, i tuoi appuntamenti ti farà sentire super organizzato e produttivo, libererai la mente dall’impegno di “ricordare” e, non ultimo, eviterai brutte figure!

2. Organizza le foto sullo smartphone

Lo ammetto, io per prima tendo ad accumulare foto e foto e foto sul mio telefono, quindi sono la prima a dover ascoltare questo consiglio! Cancella le immagini che non intendi conservare, una categoria su tutte quelle che ti sono arrivate da amici via whatsapp e che non ti servono più mentre salva le rimanenti su una piattaforma come iCloud, Amazon Cloud o Drop Box oppure semplicemente in un hardware di memoria esterno. Cancella serenamente le immagini dal  telefono, i tuoi ricordi sono al sicuro e la memoria del tuo telefono ti ringrazierà.

3. Pianifica il tuo tempo libero (potere delle contraddizioni in termini)

E’ appena terminato il tour de force delle cene con amici e parenti che anticipano il Natale. Sei riuscito a incontrare tutte le persone che avresti voluto vedere? Io no. Con delle amiche abbiamo atteso troppo per fissare una data e i calendari degli impegni personali poi erano inconciliabili. Ne sono stata molto dispiaciuta e il prossimo dicembre non faremo lo stesso errore. All’inizio del mese condividi con le persone cui vuoi bene la scelta di una data per vedervi e dedicargli tempo di qualità, lasciando però sempre delle date libere per inviti dell’ultimo momento. Paradossalmente spesso si cade nell’errore di accantonare chi ci è più vicino quotidianamente,pertanto non dimenticarti di decidere con i tuoi famigliari stretti qualche attività che vorreste, o dovreste, fare insieme!

4.Definisci un budget mensile

E’ il momento perfetto per fare un preventivo delle spese, fisse e variabili, che ti attendono.

A questo punto, incrociando i dati della tua previsione di spesa con i tuoi guadagni mensili, potrai prevedere il tuo margine di risparmio e l’eventuale importo da “sperperare” in vizi vari.

5.Fai il punto della “situazione frigorifero”

Apri la porta di questo fondamentale elettrodomestico casalingo e controlla: c’è qualche alimento scaduto, manca qualche ingrediente basilare, con quel che resta in frigorifero cosa puoi cucinare?

Se proprio vuoi strafare, abbina a questa operazione l’impostazione di un menù di massima per i giorni successivi  (avere il menù settimanale ti posso assicurare è la svolta verso la felicità e il risparmio economico…magari ne parliamo presto).

Al primo febbraio manca ancora qualche giorno…ci provi a mettere in pratica almeno uno di questi consigli e mi fai sapere com’è andata???

A presto, Alessandra